Navigazione
La S.T.I.
La Storia
Attività
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 3
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,687
Ultimo Membro: Loris Dordoni
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
FAQ: 4. La S.T.I.
01) Che cos'è la STI? Chi ne fa parte?
La Società Tolkieniana Italiana è un'associazione culturale senza scopo di lucro che si propone lo studio e la diffusione dell'opera dello scrittore inglese John Ronald Reuel Tolkien. Costituitasi nel 1994 con sede a Basaldella (UD), essa conta ormai diverse centinaia di iscritti. Il nome ne sottolinea il legame con la "madre" inglese, la Tolkien Society.
Obiettivo primario della Società Tolkieniana Italiana è «lo studio e la diffusione dell'Opera e del Pensiero di J.R.R. Tolkien». La Società non si limita tuttavia al solo studio dello scrittore inglese, prefiggendosi anche l'approfondimento della ricerca delle radici culturali europee, in particolare delle tradizioni mitologiche e del folklore, da cui si presume che «tutta la produzione tolkieniana tra[gga] vita e nutrimento» (le citazioni sono riportate dallo Statuto).
Troverai maggiori informazioni sulla storia dell'associazione nella pagina dedicata.
Fa parte della STI qualunque appassionato di Tolkien che voglia condividere questa sua passione: trovare un punto di riferimento culturale per partecipare o realizzare attività (conferenze, fiere, eventi), per leggere, scrivere, disegnare, chiacchierare, o ancora per trovare pubblicazioni e libri altrimenti difficilmente rintracciabili attraverso i normali canali commerciali.

02) Quali sono le attività della STI?
Le attività della STI sono tante e varie; possiamo dividerle in tre categorie principali: pubblicazioni, collaborazioni ed eventi.
Sul versante delle pubblicazioni, possiamo partire dalle riviste della Società: sono due e sono entrambe semestrali; Terra di Mezzo (cui è affiancato un periodico ludico-umoristico, L'Eco della Contea) è frutto del lavoro dei soci e riporta articoli di interesse generale (tolkieniano) e di divulgazione, mentre Minas Tirith pubblica saggi e approfondimenti a opera di esperti anche stranieri. La Società allestisce anche calendari, agende e poster con illustrazioni di artisti italiani. Per soddisfare tutti questi obiettivi ed altri ancora è nata la casa editrice Palantír.
Gli eventi sono numerosi e disseminati su tutto il territorio: mostre, conferenze, concerti, stand di artigianato e tanto altro. Il più importante è Hobbiton che si tiene ogni anno il primo fine-settimana di settembre ed è giunto alla sua quindicesima edizione.
Oltre a collaborare con le altre associazioni presenti sul territorio e con quelle estere, inoltre, la Società collabora con la casa editrice Bompiani per la pubblicazione di materiale riguardo a Tolkien, e con essa ha prodotto la revisione e l'aggiornamento della versione italiana del Signore degli Anelli; infine ha collaborato con la Medusa Film per il doppiaggio italiano della trilogia cinematografica realizzata da Peter Jackson.
Ultimo ma non ultimo, segnaliamo i due importanti premi indetti ogni anno dalla STI, i Premi Silmaril, dedicati a racconti e illustrazioni ispirati all'universo tolkieniano.

03) Che cos'è Hobbiton? Quando si tiene?
Hobbiton è l'evento cardine del calendario della Società Tolkieniana Italiana. Giunto quest'anno alla sua quindicesima edizione, si è fissato in una forma "canonica" che prevede tre giorni di festa, con mostre personali e collettive (quest'anno la collettiva del calendario 2009 e la personale di Maria Distefano), concerti (quest'anno Inis Fail, Beànda Blackie Lynch, Myrddin e l'"umoristica" AngBand), conferenze (con esperti italiani e internazionali: quest'anno son venuti da Francia, Spagna, Olanda e Grecia), e inoltre stand di artigianato, gadgettistica e libreria della STI, e numerosi intermezzi ludici come la caccia al tesoro, i laboratori per bambini e ragazzi, le lezioni di lingua elfica o di danze celtiche ecc.
Inizialmente organizzata il 22 settembre per festeggiare il duplice compleanno di Bilbo e Frodo Baggins, la manifestazione è stata anticipata per comodità al primo fine-settimana di settembre, e si tiene tradizionalmente nel nord-est dell'Italia: dopo aver visitato diverse caratteristiche località friulane, negli ultimi due anni si è spostata in Veneto, a Bassano del Grappa (VI).
Maggiori informazioni si potranno reperire, all'approssimarsi della manifestazione, sulle pagine che la STI le dedica, qui.

04) Come posso contattare la STI?
In questa pagina sono elencati gli indirizzi cui puoi scrivere a seconda delle tue necessità.

05) Come si diventa soci? È obbligatorio diventarlo? Quali vantaggi si hanno nel diventarlo?
Naturalmente non è obbligatorio diventare soci della Società per condividere la propria passione tolkieniana o per partecipare agli eventi rivolti al pubblico. Ma l'iscrizione offre alcuni vantaggi: gli iscritti ricevono a casa le riviste pubblicate dalla Società e vengono costantemente tenuti aggiornati sulle attività organizzate in tutta Italia; inoltre essi godono di uno sconto del 10% su tutti i prodotti del catalogo; infine i soci possono scegliere di frequentare una mailing list (un gruppo di discussione via internet) che li mette quotidianamente in contatto con gli altri soci sparsi per la penisola.
L'iscrizione costa 25 euro; le modalità di iscrizione sono elencate in questa pagina.

06) Vorrei diventare un socio attivo: che cosa devo fare?
Chiunque può aiutare e contribuire alle attività della Società! Non è infatti necessario essere dei super esperti di Tolkien, ciò che conta è la passione per le sue opere e la voglia di fare. Contatta la Società e scopri come puoi mettere a disposizione le tue competenze o il desiderio di dare una mano ad un'associazione in continua crescita.

07) Come posso conoscere i membri della STI?
Puoi conoscere i membri della Società per esempio venendo alle manifestazioni, oppure frequentando la mailing list in cui ogni giorno si scambiano pareri, informazioni o semplici chiacchiere relative all'universo tolkieniano.
Una mailing list è un gruppo di discussione virtuale che usa lo strumento dell'e-mail per mettere in comunicazione i suoi membri; è anche possibile scambiarsi foto, documenti, organizzare sondaggi o tenere un'agenda degli eventi. La mailing list della STI è aperta ai soli iscritti: se lo sei, puoi chiedere di entrare a farne parte in questa pagina.

08) Esistono equivalenti estere della STI?
Esistono numerose associazioni dedicate al professore di Oxford in molti paesi del mondo. La più importante e la prima a sorgere [confermare quest'info please] è l'inglese Tolkien Society; puoi trovare un elenco delle associazioni riconosciute dalla TS in questa pagina.
 
Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

Finrod Felagund
11/23/2014
No radagast... nessuna pubblicita penso sia un problema del tuo pc

Radagast Lo Svitato
11/16/2014
il forum è pieno di spam pubblicitario, è una cosa volontaria o no?

Nicolas
11/02/2014
Ottimo stand al Lucca Comics con un sacco di belle cose dal mondo di Tolkien... complimenti!

Mithrandir2000
10/31/2014
Ciao a tutti, vorrei cogliere l'occasione per fare gli auguri di compleanno al nostro fantastico Peter Jackson. Auguri Peter!;-) Grazie per tutte le emozioni che ci hai regalato.

darkelf
10/07/2014
ciao a tutti,i prequel come al solito non sono mai all'altezza dei precedenti episodi. L'unica scelta da fare era produrre un film o una trilogia sulla quarta era ,degna conclusione dell'

Finrod Felagund
10/06/2014
Hakandur è vero... vedremo nel 3 film... anche se nel libro era la seconda parte ad avermi colpito di più

MithrandirGreyPilgrim93
10/01/2014
Salve a tutti ^^

Hakandur
09/18/2014
Anche a me il secondo film ha deluso abbastanza smiley il flirt tra elfa e nano non mi ha garbato

Finrod Felagund
09/18/2014
Ciao a tutti! Che ne pensate della rappresentazione cinematografice de "Lo Hobbit" in confronto al libro? Io la trovo abbastanza riuscita... nel 1 film... il 2 invece mi ha deluso

Re Thranduil
09/10/2014
In particolare, si intuiscono questi sentimenti, nelle opere riguardanti la Terra di Mezzo, che oltre ad essere le più numerose sono anche le più profonde!

Archivio Shoutbox