Navigazione
La S.T.I.
La Storia
Attività
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 1
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,899
Ultimo Membro: ILSIDUR
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
Catalogo
Categorie
Schegge di luce - Compra adesso!
Prezzo: 25,00 €
Quantità:
Categoria: Saggi e biografie
Descrizione completa
Schegge di luce

Schegge di luce
Logos e linguaggio nel mondo di Tolkien


di Verlyn Flieger
Editore Marietti 1820
Dimensioni 14 x 21 cm
Pagg. 272

Cos'è il linguaggio, qual'è la sua origine e il suo rapporto con il mito? E ancora, che ruolo ha la lingua nell’opera di Tolkien, perché l’autore del Signore degli Anelli considera l’uomo una "luce riflessa" capace di sub-creare mondi immaginari tramite le parole? Come ci dice la Flieger in questo volume "le parole sono espressione del mito, incarnazioni di concetti mitici e di una visione mitica del mondo. La lingua ai suoi inizi non faceva alcuna distinzione tra il significato letterale di una parola e quello metaforico, come invece accade ora [...]. Qualsiasi tipo di espressione era letterale e dava direttamente voce alla percezione dei fenomeni ed alla partecipazione intuitiva e mitica ad essi da parte dell’umanità". È a partire da questa teoria della parola e del mito (originariamente proposta da un altro Inkling, Owen Barfield) che Verlyn Flieger in Schegge di luce elabora un’affascinante interpretazione dell’opera tolkieniana, considerata dalla critica, insieme a La via per la Terra di Mezzo di Tom Shippey (Marietti 2005) un testo imprescindibile per chiunque voglia cogliere in tutta la sua ricchezza il senso profondo del legendarium di Tolkien.

Indice:
- Presentazione. Schegge di Luce, schegge di verità di Claudio Antonio Testi
- Nota alla traduzione di Maria Raffaella Benvenuto
- Lista delle abbreviazioni usate nel testo
- Prefazione alla seconda edizione
- Prefazione alla prima edizione
- Prefazione all'edizione italiana
- Introduzione
1. Un uomo di antitesi
2. Discatastrofe
3. Eucatastrofe
4. Poetic diction e la luce frantumata
5. La fantasia e i fenomeni
6. Luce frantumata ed essere frantumato
7. Tema e variazioni
8. Una malattia nella mitologia
9. Percezione = nome = identità
10. Come gli altri ci vedono
11. Vini straordinari e porte della cantina
12. Luce e calore
13. Creazione contro accumulazione
14. Luce dall'oscurità
15. Al di là della musica
16. Luce in cambio di Luce
17. Beren e Thingol
18. Il frammento più piccolo
19. Colmo di luce limpida
20. «Un buon costume»
- Postfazione
- Bibliografia
- Indice analitico

Verlyn Flieger è docente di mitologia e studi medievali presso l'Istituto di Anglistica della University of Maryland (Stati Uniti). Ha curato diverse opere tra cui l'edizione critica di Fabbro di Wootton Major, edito in Italia da Bompiani. Tra i suoi maggiori saggi sull'opera di Tolkien, A Question of Time (1997) sul tema del tempo e del sogno e Interrupted Music (2005) sulle radici ed i modelli del legendarium tolkieniano. Vanta inoltre una discreta attività di romanziere.

Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

Stefano Giuliano
03/22/2015
Salve Jessica, benvenuta!

Jessica
03/21/2015
salve!!sono una nuova iscritta smiley

Ranius
03/20/2015
Buon giorno ragazzi vi ricordo che domani a Milano in V.le Campania,12 presso lo spazio WOW ci sarà l'ultimo fine settimana della mostra su Tolkien sabato dalle 15 alle 17 Domenica dalle 10 alle 1

mauro graz
03/12/2015
una domanda aperta: l'anno prossimo volevo organizzare un viaggio nella terra di mezzo (nuova zelanda); qualcuno c'è stato? avete info o suggerimenti da darmi? thanks

mauro graz
03/12/2015
un grande saluto a tutti, mi sono appena iscritto

Stefano Giuliano
03/09/2015
Salve. Consiglio a tutti di dare un'occhiata alla sezione tesi vi sono alcuni interessanti testi sull'opera di T. di giovani laureati che vale la pena leggere.

Nimloth
02/27/2015
"Non serve un grande potere per tenere il male sotto scacco ma sono le piccole cose, le azioni quotidiane della gente comune che tengono a bada l'oscurità. Semplici atti di gentilezza e amore

Ile
02/24/2015
Ciao! Vi segnalo la guida illustrata al Silmarillion: https://www.facebook.com/
CapireEAmareIlSilmarillio
n


Peppepinzu
02/24/2015
Salve a Erica e Nimlot!

erica ota rodighiero
02/22/2015
Ciao a tutti: Hobbit, stregoni, uomini, nani ed elfi! Sono felicissima di essermi iscritta a questo splendido sito dedicato al gran Tolkien smiley

Archivio Shoutbox