Navigazione
La S.T.I.
La Storia
Attività
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 3
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,624
Ultimo Membro: Tulkas
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
Catalogo
Categorie
Annibale - Compra adesso!
Prezzo: 18,00 €
Quantità:
Categoria: Tradizioni
Descrizione completa

Annibale
Come un'autobiografia


di Giovanni Brizzi
Editore Rusconi
Dimensioni 14 x 21,5 cm
Pagg. 316

"Non rivedrò Cartagine, mai più": è l'amara riflessione di Annibale al quale Giovanni Brizzi offre la propria voce per ricostruire le tappe di una vita e di un'esperienza straordinarie. Costretto a un duro esilio in Oriente, il generale cartaginese si rivela nei suoi contraddittori aspetti: in lui convivono l'eccelso stratega e l'abile amministratore, l'uomo educato alla filosofia greca e il "mostro assetato di sangue" che considera, con animo impassibile, l'ineluttabilità della guerra, dei massacri, degli inganni più atroci. Racconto votato alla verità assoluta, Annibale è dunque come un'autobiografia. Ma perché un'autobiografia firmata da un autore del nostro tempo? Lo stesso Giovanni Brizzi, insigne studioso di Annibale che per questo libro ha ricevuto nel 1999 il prestigioso Premio "Mario di Nola" per l'opera storica dall'Accademia dei Lincei, ne chiarisce i motivi. Sul grande cartaginese, gli annalisti hanno raccolto molteplici memorie. Alle loro cronache, tuttavia, manca l'analisi, umana e scientifica, capace di interpretare a fondo il personaggio e di illuminarlo nella sua interezza. Giovanni Brizzi per primo riesce a dar vita a una sistematica monografia in cui la documentazione più affidabile si intreccia con la vivacità rievocativa, la finezza letteraria con il fascino di un'epoca grandiosa e tragica. Nella mortale lotta fra Roma e Cartagine, Annibale ha il ruolo di protagonista unico nella seconda guerra punica. Ticino, Trebbia, Trasimeno, Canne: sono le pietre miliari dei suoi trionfi. Zama, nel 202 a.C., gli sarà fatale.

Prima edizione: Ottobre 1984
Codice ISBN: 8818230417
Prefazione di Sabatino Moscati
Copertina rigida, con sovracoperta

Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

Hakandur
09/18/2014
Anche a me il secondo film ha deluso abbastanza smiley il flirt tra elfa e nano non mi ha garbato

Finrod Felagund
09/18/2014
Ciao a tutti! Che ne pensate della rappresentazione cinematografice de "Lo Hobbit" in confronto al libro? Io la trovo abbastanza riuscita... nel 1 film... il 2 invece mi ha deluso

Re Thranduil
09/10/2014
In particolare, si intuiscono questi sentimenti, nelle opere riguardanti la Terra di Mezzo, che oltre ad essere le più numerose sono anche le più profonde!

Re Thranduil
09/10/2014
...dicevo... col pensiero, il cuore e l'anima, in modo sublime e di gaudio!!!

Re Thranduil
09/10/2014
Leggendo le opere di Tolkien, con grande passione ed attenzioni a tutti i molteplici particolari contenuti tra le righe dei suoi libri, esse ti permettono di immergerti nelle storie narrate col pensie

Beatris
09/10/2014
Peccato... Non sono riuscita ad andare alla Hobbiton... Ci tenevo così tanto... Un vero peccato...

Paige91
09/08/2014
ci sono stata anche io ma l'unico buco è stato dopo pranzo dall'1 alle 4..per il resto ho avuto una giornata pienissima XD siamo state alla stessa hobbiton? XD

boggiacinzia
09/08/2014
sono andata Barletta per l'Hobbiton 2014....... ma che schifezza era? non c'era assolutamente niente da vedere, niente da fare, niente di niente. credo che prima di far spendere soldi alla gen

EohMearh
09/03/2014
ci si vede all'Hobbiton! *_*

Eru Manwe Eonwe
08/27/2014
smiley ( A BUON INTENDITOR.. ) smiley SI FACEVA CHIAMARE: SULRANDIR??? GRAZIE!! smiley

Archivio Shoutbox