Navigazione
La S.T.I.
La Storia
Attività
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 1
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,899
Ultimo Membro: ILSIDUR
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
Catalogo
Categorie
Crisi, rotture e cambiamenti - Compra adesso!
Prezzo: 38.73 €
Quantità:
Categoria: Tradizioni
Descrizione completa

Crisi, rotture e cambiamenti
Trattato di Antropologia del Sacro, Vol. 4 Diretto da Julien Ries e codiretto da Lawrence E. Sullivan In Coedizione con Editrice Massimo

di A.A.V.V.
Editore Jaca Book
Dimensioni 16,5 x 25 cm
Pagg. 415

Fra i volumi pubblicati, il quarto è il più originale perché introduce l’ottica delle crisi, delle permanenze, delle mutazioni (o cambiamenti) nelle esperienze del sacro dell’umanità.
Nel volume con evidenza si può cogliere la novità, la fecondità metodologica e il dinamismo di questo Trattato.In questo senso sono essenziali l’introduzione (Crisi e permanenza del sacro) e le conclusioni (Cambiamenti e permanenza del sacro nel corso di tre millenni di esperienze religiose). Per il resto il volume è diviso in tra parti: Asia, i Dualismi e l’uomo moderno in Occidente.
I.Asia: la visione del Buddha e le posizioni storiche del Buddismo, ieri e oggi, è svolto da Pierre Massein; Anne Cheng sviluppa uomo e società nell’esperienza confuciana.
II.Dualismi: Orfeo e orfismo tra continuità e innovazione è opera di Dario M.Cosi; il progetto antropologico nella tradizione dell’enkrateia è di Giulia Sfameni Gasparro; l’uomo gnostico di fronte al divino e al mondo è di Ugo Bianchi. Julien Ries ha affrontato la concezione manichea dell’uomo e della società, mentre Lorenzo Paolini ha delineato il dualismo medievale.
III. I cambiamenti del sacro e l’uomo moderno sono opera di Jean-Claude Margolin per quanto riguarda l’uomo e gli umanisti del Rinascimento; di Jean-Pierre Sironneau, per la crisi religiosa dei lumi e la secolarizzazione e, infine, di Olivier Clement, per le rotture contemporanee e il futuro del Cristianesimo.

Prima edizione: Maggio 1995
Traduzione di Maria Giulia Telaro e Antonio Tombolini

Codice ISBN: 8816-40363-2

Copertina rigida, con sovracoperta, con custodia

Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

Stefano Giuliano
03/22/2015
Salve Jessica, benvenuta!

Jessica
03/21/2015
salve!!sono una nuova iscritta smiley

Ranius
03/20/2015
Buon giorno ragazzi vi ricordo che domani a Milano in V.le Campania,12 presso lo spazio WOW ci sarà l'ultimo fine settimana della mostra su Tolkien sabato dalle 15 alle 17 Domenica dalle 10 alle 1

mauro graz
03/12/2015
una domanda aperta: l'anno prossimo volevo organizzare un viaggio nella terra di mezzo (nuova zelanda); qualcuno c'è stato? avete info o suggerimenti da darmi? thanks

mauro graz
03/12/2015
un grande saluto a tutti, mi sono appena iscritto

Stefano Giuliano
03/09/2015
Salve. Consiglio a tutti di dare un'occhiata alla sezione tesi vi sono alcuni interessanti testi sull'opera di T. di giovani laureati che vale la pena leggere.

Nimloth
02/27/2015
"Non serve un grande potere per tenere il male sotto scacco ma sono le piccole cose, le azioni quotidiane della gente comune che tengono a bada l'oscurità. Semplici atti di gentilezza e amore

Ile
02/24/2015
Ciao! Vi segnalo la guida illustrata al Silmarillion: https://www.facebook.com/
CapireEAmareIlSilmarillio
n


Peppepinzu
02/24/2015
Salve a Erica e Nimlot!

erica ota rodighiero
02/22/2015
Ciao a tutti: Hobbit, stregoni, uomini, nani ed elfi! Sono felicissima di essermi iscritta a questo splendido sito dedicato al gran Tolkien smiley

Archivio Shoutbox