Navigazione
La S.T.I.
La Storia
Attività
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 2
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,599
Ultimo Membro: theapascher
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
Catalogo
Categorie
Matrimoni Indoeuropei - Compra adesso!
Prezzo: 8,00 €
Quantità:
Categoria: Tradizioni
Descrizione completa
Matrimoni Indoeuropei

Matrimoni Indoeuropei

di Georges Dumézil
Editore Adelphi
Dimensioni 10 x 18 cm
Pagg. 182

«Nel mondo divino come in quello degli uomini, nel cosmo come sulla terra, il successo e la stessa vita ordinaria hanno origine dal gioco armonioso, statico o dinamico, di tre modi o mezzi di azione che corrispondono rispettivamente ai bisogni magico-religiosi, militari, economici di una qualsiasi società». In queste parole Dumézil ha accennato al presupposto della sua ricerca sui fondamenti della civiltà indocuropea, ricerca che in circa mezzo secolo ha mutato e arricchito in misura stupefacente il paesaggio mentale entro cui osserviamo il nostro passato. Nel magistrale studio (1979) che qui si presenta, per esempio, Dumézil è riuscito a illuminare un'istituzione su cui la società intera fa perno: il matrimonio. Molte sono le sue varietà, spesso oscure o astruse, quali ci appaiono nelle antiche classificazioni indiane o nelle formule del diritto romano: c'è il matrimonio sacerdotale, dove il padre fa dono della figlia al genero e in trasparenza si intravede il nesso fra nozze e sacrificio; c'è il matrimonio dove la sposa è «padrona assoluta di se stessa»; c'è il matrimonio per ratto; c'è il matrimonio per acquisto della sposa. Dumézii distingue e articola queste forme l'una con l'altra, come altrettanti spicchi di uno sfrangiato ventaglio, in una continua analisi comparativa fra l'India e Roma antica, con excursus nelle imprese mitologiche di Eracle e di Sigfrido. Ciò che ne risulta non è solo una preziosa immagine stereoscopica del matrimonio indocuropeo, ma l'individuazione dei sottile gioco di gesti, riti, situazioni, condizioni entro cui si manifestano due potenze: l'imposizione e la libera scelta.

Caratteristiche: brossura
Edizione originale (Mariages indo-européens): 1979
Traduzione di Giorgio R. Cardona
Prima edizione Adelphi: Settembre 1984
Seconda edizione Adelphi: Giungno 1995
Codice ISBN: 8845905764

Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

Eru Manwe Eonwe
08/27/2014
smiley ( A BUON INTENDITOR.. ) smiley SI FACEVA CHIAMARE: SULRANDIR??? GRAZIE!! smiley

Eru Manwe Eonwe
08/27/2014
APPELLO A TUTTI GLI ISCRITTI ALLA S. T. I. CERCO UNA PERSONA CHE IN ALTRO SITO....

Marco_S91
08/24/2014
Alcuni giorni fa è venuto a mancare Renato Mori; altro grande del doppiaggio nonché colui che ha dato la voce a Gimli nella trilogia de ISDA. RIP

carturello
08/19/2014
ciao a tutti!

Umile_Bardo
08/19/2014
Il Professore e ''Il Signore degli Anelli'' mi hanno cambiato la vita!

balin21
08/16/2014
La bellezza di come scriveva Tolkien é qualcosa che dimostra quanto può uno scrittore denunciare la stupidità della società corrotta pronta sempre a cadere nella tentazione. Tolkien narra e denuncia q

Arwen 97
08/15/2014
Ferragosto passato con Le leggende di Sigurd e Gudrùn..

Evarwen
08/13/2014
bravo o brava Eru Manwe Eonwe... concordo con lui o lei... VIVA TOLKIEN!!!!!!

Radagast Lo Svitato
08/13/2014
viva Tolkien

Eru Manwe Eonwe
08/12/2014
smiley TOLKIEN VA AL DI LA' DELLO SPAZIO E DEL TEMPO! smiley W TOLKIEN PER SEMPRE!!!

Archivio Shoutbox