Navigazione
La S.T.I.
La Storia
Attività
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 2
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,650
Ultimo Membro: bdfgrdvfxd
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
Catalogo
Categorie
Il Padre Oscuro - Compra adesso!
Prezzo: 19.50 €
Quantità:
Categoria: Fantasy
Descrizione completa
Il Padre Oscuro

Il Padre Oscuro

di Ivan Sgandurra
Editore Cogecstre
Dimensioni 15 x 21 cm
Pagg. 532

Da un gioco di Ruolo alla pagina scritta

Un mondo apparentemente immutabile vede giungere il suo Crepuscolo. Era qualcosa di atteso da tempo immemorabile, e pochi sanno come interpretarne i segni. Forze antiche e nuove alzano la testa cercando il loro vantaggio, un modo per sopravvivere o un'occasione di riscatto. In questo palcoscenico, pochi individui di razza, indole ed esperienze diverse si trovano riuniti, coinvolti nel gioco del destino e nei capricci del caso. Nessuno può dire se riusciranno nella strada che volontariamente sceglieranno come propria. Elfi e Nani, Uomini e Giganti, tutti appaiono così piccoli dinanzi al risvegliarsi del Padre Oscuro. Eppure qualcuno trama nell'ombra, qualcuno che cammina su questa terra da prima della Caduta.
Questo è l'inizio di una storia vera. Alcuni giovani, irretiti dall'affabulazione di un master, avrebbero vissuto per anni un'irripetibile esperienza di gioco di ruolo. Senza conoscersi l'un l'altro né nel gioco né nella realtà, avrebbero dovuto lottare per conoscersi, per crescere, per misurarsi con i temi del Mito vivendolo in prima persona, per opporsi o per offrirsi al Padre Oscuro e al suo potere di corruzione.
La trama del fato sarebbe stata messa a repentaglio dal loro stesso agire, dalla loro libertà di aiutarsi o sopraffarsi a vicenda, di corrompersi o di schierarsi dalla parte di forze e valori contrapposti. Il Padre Oscuro è tutto questo: una cronaca di un gioco di ruolo realmente vissuto, che della realtà conserva l'imprevedibilità e il suo sapore di sfida con gli archetipi del Mito, un terreno in cui tutto (morale, potere, pietà, orgoglio, amore, vita, morte) è messo in gioco.

Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

darkelf
10/07/2014
ciao a tutti,i prequel come al solito non sono mai all'altezza dei precedenti episodi. L'unica scelta da fare era produrre un film o una trilogia sulla quarta era ,degna conclusione dell'

Finrod Felagund
10/06/2014
Hakandur è vero... vedremo nel 3 film... anche se nel libro era la seconda parte ad avermi colpito di più

MithrandirGreyPilgrim93
10/01/2014
Salve a tutti ^^

Hakandur
09/18/2014
Anche a me il secondo film ha deluso abbastanza smiley il flirt tra elfa e nano non mi ha garbato

Finrod Felagund
09/18/2014
Ciao a tutti! Che ne pensate della rappresentazione cinematografice de "Lo Hobbit" in confronto al libro? Io la trovo abbastanza riuscita... nel 1 film... il 2 invece mi ha deluso

Re Thranduil
09/10/2014
In particolare, si intuiscono questi sentimenti, nelle opere riguardanti la Terra di Mezzo, che oltre ad essere le più numerose sono anche le più profonde!

Re Thranduil
09/10/2014
...dicevo... col pensiero, il cuore e l'anima, in modo sublime e di gaudio!!!

Re Thranduil
09/10/2014
Leggendo le opere di Tolkien, con grande passione ed attenzioni a tutti i molteplici particolari contenuti tra le righe dei suoi libri, esse ti permettono di immergerti nelle storie narrate col pensie

Beatris
09/10/2014
Peccato... Non sono riuscita ad andare alla Hobbiton... Ci tenevo così tanto... Un vero peccato...

Paige91
09/08/2014
ci sono stata anche io ma l'unico buco è stato dopo pranzo dall'1 alle 4..per il resto ho avuto una giornata pienissima XD siamo state alla stessa hobbiton? XD

Archivio Shoutbox