Navigazione
La S.T.I.
La Storia
Attività
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 3
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,634
Ultimo Membro: MithrandirGreyPilgrim93
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
Scheda libro

Tolkien il signore della fantasia

Autore: Monda, Andrea e Saverio Simonelli

Milano 2002
Frassinelli (Sito Editore)

Pagine: 270
Prezzo: euro 13,00
ISBN: 88-7684-689-1


Note:
«In realtà io sono un Hobbit in tutto, fuorché nella stazza». (J.R.R. Tolkien)

Un Hobbit. Uno di quei «"Mezzuomini" simpaticamente pragmatici, teneramente tenaci» scaturiti dalla penna dello scrittore che con Il Signore degli Anelli compete addirittura con la Bibbia per il libro più letto del mondo. Ma perché, fra i tanti indimenticabili personaggi che popolano le pagine dei suoi romanzi, l'autore inglese si paragona proprio a questi buffi piccoletti? Difficilmente troveremo la risposta nei saggi finora pubblicati su Tolkien e su questo capolavoro del genere fantastico perché la critica colta lo ha sempre snobbato, a dispetto - o forse a causa? - delle sue altissime tirature. Ed è questa lacuna che qui si vuole colmare, dando finalmente una lettura nuova e completa di un'opera composita che ha saputo affascinare i lettori più disparati, dal bambino all'erudito, dall'amante della fiaba a quello dell'epica cavalleresca. Già, perché fino a oggi pare che si sia ingaggiata una gara fra ideologie per appropriarsi di un simile fenomeno letterario. E così abbiamo avuto il Tolkien ecologista e quello protofascista, il superomista e il no global... Etichette, nient'altro.
Classificazioni superficiali che non tengono conto dello spessore umano e culturale che invece Andrea Monda e Saverio Simonelli ci hanno brillantemente restituito, affiancando all'analisi testuale il ricco epistolario e le testimonianze di chi ha percorso con Tolkien la strada verso la creazione del suo strabiliante mondo parallelo. Per mostrare il Tolkien professore oxfordiano, il lettore di antiche saghe e il padre che inventa fiabe per i suoi bambini non come evasione spensierata, ma come divertimento educativo. Perché parlare di Elfi e Nani, di maghi e guerrieri, di creature maligne e di lotte per la conquista di anelli magici non è che un modo per parlare della nostra stessa realtà, di capire la Storia attraverso le storie di gente piccola scaraventata in avventure più grandi di lei. Gente che, magari, a volte vince.


Indice:
1. Davanti a un mosaico
2. Il filosofo che ride
3. Il filologo che scrive
4. Parole che creano mondi
5. Il teatro della fantasia
6. Magia? Sì, no, forse, comunque non troppa
7. Tolkien? Un Hobbit! (forse)
8. Malinconico come un pesce fuor d'acqua
9. La sfortunatissima fortuna di un libro

Epilogo

Appendici
Cronologia della vita di J.R.R. Tolkien
La trama delle opere principali

Bibliografia essenziale

 
Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

MithrandirGreyPilgrim93
10/01/2014
Salve a tutti ^^

Hakandur
09/18/2014
Anche a me il secondo film ha deluso abbastanza smiley il flirt tra elfa e nano non mi ha garbato

Finrod Felagund
09/18/2014
Ciao a tutti! Che ne pensate della rappresentazione cinematografice de "Lo Hobbit" in confronto al libro? Io la trovo abbastanza riuscita... nel 1 film... il 2 invece mi ha deluso

Re Thranduil
09/10/2014
In particolare, si intuiscono questi sentimenti, nelle opere riguardanti la Terra di Mezzo, che oltre ad essere le più numerose sono anche le più profonde!

Re Thranduil
09/10/2014
...dicevo... col pensiero, il cuore e l'anima, in modo sublime e di gaudio!!!

Re Thranduil
09/10/2014
Leggendo le opere di Tolkien, con grande passione ed attenzioni a tutti i molteplici particolari contenuti tra le righe dei suoi libri, esse ti permettono di immergerti nelle storie narrate col pensie

Beatris
09/10/2014
Peccato... Non sono riuscita ad andare alla Hobbiton... Ci tenevo così tanto... Un vero peccato...

Paige91
09/08/2014
ci sono stata anche io ma l'unico buco è stato dopo pranzo dall'1 alle 4..per il resto ho avuto una giornata pienissima XD siamo state alla stessa hobbiton? XD

boggiacinzia
09/08/2014
sono andata Barletta per l'Hobbiton 2014....... ma che schifezza era? non c'era assolutamente niente da vedere, niente da fare, niente di niente. credo che prima di far spendere soldi alla gen

EohMearh
09/03/2014
ci si vede all'Hobbiton! *_*

Archivio Shoutbox