Navigazione
La S.T.I.
La Storia
AttivitÓ
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 2
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,655
Ultimo Membro: cLeather
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
Scheda libro

Racconti perduti

Autore: J.R.R. Tolkien
a cura di Christopher Tolkien

Milano 2002
Bompiani (Sito Editore)

Pagine: 436
Prezzo: euro 17,00
ISBN: 88-452-9008-5


Edizione originale: The Book of Lost Tales - Part II (second part of The History of Middle-earth)
George Allen & Unwin, London 1984


Ordina questo libro


Note:
Traduzione di Cinzia Pieruccini
Precedendi edizioni: Rusconi, Milano 1987; Bompiani, Milano 2000

"Ebbene, ora vi narrer˛ fatti che avvennero nelle aule di Tinwelint, in veritÓ dopo il sorgere del Sole ma molto tempo prima della mai scordata Battaglia delle Innumerevoli Lacrime".
Il ciclo dei racconti di J.R.R. Tolkien, ormai noto in tutto il mondo, rappresenta la prima opera di grande respiro dello scrittore inglese. Questa serie di storie brevi, iniziata nel 1916, si affianca alla famosa "trilogia" de Il Signore degli Anelli, che sta conoscendo una rinnovata fortuna presso i lettori, gli appassionati e gli studiosi di narrativa mitologico-fiabesca. Racconti perduti, che fa seguito a Racconti ritrovati, Ŕ il secondo volume che Christopher Tolkien ha ricavato da vecchi quaderni appartenuti a suo padre. Alcune di queste storie si richiamano direttamente a opere come Il Simarillion, mentre altre esistono solo come schema o appunto che Christopher ha raccolto e analizzato per ricostruirne poi la forma definitiva. Fra le vicende riunite nel presente volume spicca "Il racconto di Tin˙vel": Ŕ l'intrecco d'amore fra la figlia del re degli Elfi, la pi¨ bella fra tutte le damigelle, e lo Gnomo Beren. Intanto il popolo dei boschi deve controbattere il dilagante potere del malvagio Melko. Nel racconto "Turambar e Foalˇke", l'eroico Uomo ┌rin resiste a Melko, il quale si vendica costringendo a una sorte maligna la sposa e i figli di ┌rin. Ne "La caduta di Gondolin", gli Gnomi vivono in una cittÓ segreta, al sicuro dalle minacce di Melko. Ne "La Nauglafring", ┌rin recupera un tesoro dal quale nasceranno splendidi gioielli, fra cui la favolosa ma nefasta Collana dei Nani che contiene il Silmaril di Beren. Il volume riunisce anche altre vicende e brani di narrazione ed Ŕ arricchito dai commenti e dalle note di Christopher Tolkien. Si accresce cosý il valore di questa raccolta, che rappresenta una nuova pietra miliare nella narrativa fantasy del ventesimo secolo.


Indice:
Prefazione
I. Il racconto di Tin˙viel
II. Turambar e il FoalˇkŰ
III. La caduta di Gondolin
IV. La Nauglafring
V. Il racconto di Eńrendel
VI. La storia di Eriol o Ălfwine e la conclusione dei racconti - Ălfwine d'Inghilterra
Appendice: Nomi dei Racconti perduti - Parte seconda

 
Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

darkelf
10/07/2014
ciao a tutti,i prequel come al solito non sono mai all'altezza dei precedenti episodi. L'unica scelta da fare era produrre un film o una trilogia sulla quarta era ,degna conclusione dell'

Finrod Felagund
10/06/2014
Hakandur Ŕ vero... vedremo nel 3 film... anche se nel libro era la seconda parte ad avermi colpito di pi¨

MithrandirGreyPilgrim93
10/01/2014
Salve a tutti ^^

Hakandur
09/18/2014
Anche a me il secondo film ha deluso abbastanza smiley il flirt tra elfa e nano non mi ha garbato

Finrod Felagund
09/18/2014
Ciao a tutti! Che ne pensate della rappresentazione cinematografice de "Lo Hobbit" in confronto al libro? Io la trovo abbastanza riuscita... nel 1 film... il 2 invece mi ha deluso

Re Thranduil
09/10/2014
In particolare, si intuiscono questi sentimenti, nelle opere riguardanti la Terra di Mezzo, che oltre ad essere le pi¨ numerose sono anche le pi¨ profonde!

Re Thranduil
09/10/2014
...dicevo... col pensiero, il cuore e l'anima, in modo sublime e di gaudio!!!

Re Thranduil
09/10/2014
Leggendo le opere di Tolkien, con grande passione ed attenzioni a tutti i molteplici particolari contenuti tra le righe dei suoi libri, esse ti permettono di immergerti nelle storie narrate col pensie

Beatris
09/10/2014
Peccato... Non sono riuscita ad andare alla Hobbiton... Ci tenevo cosý tanto... Un vero peccato...

Paige91
09/08/2014
ci sono stata anche io ma l'unico buco Ŕ stato dopo pranzo dall'1 alle 4..per il resto ho avuto una giornata pienissima XD siamo state alla stessa hobbiton? XD

Archivio Shoutbox