Navigazione
La S.T.I.
La Storia
Attività
Statuto
Le riviste
Premi Silmaril
Tesi
Iscriversi
Contatti
J.R.R. Tolkien
La vita
Bibliografia
Contenuti
Articoli
Downloads
Forum
Links
News
Foto
Appuntamenti
Cerca

Catalogo

Utenti Online
Ospiti Online: 3
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 1,655
Ultimo Membro: cLeather
Ultimi Articoli
I Poemi delle Battag...
Scheda libro

Racconti ritrovati

Autore: J.R.R. Tolkien
a cura di Christopher Tolkien

Milano 2002
Bompiani (Sito Editore)

Pagine: 348
Prezzo: euro 17,00
ISBN: 88-452-9009-3


Edizione originale: The Book of Lost Tales - Part I (first part of The History of Middle-earth)
George Allen & Unwin, London 1983


Ordina questo libro


Note:
Traduzione di Cinzia Pieruccini
Precedenti edizioni: Rusconi, Milano 1986; Bompiani, Milano 2000

"Preparati ad ascoltare cose che tra gli Uomini mai sono state udite prima, e di cui gli Elfi parlano di rado".
Universo fantastico di immagini e di personale mitologia, i Racconti ritrovati segnano l'inizio della creazione fiabesca di J.R.R. Tokien. Vi si trovano, in forma germinale e perciò misteriosa e allusiva, i grandi temi narrativi del cosmo tolkieniano, che accompagneranno poi per decenni la sua straordinaria produzione: la Musica degli Ainur, con la quale il dio supremo dà forma al mondo; i grandi Dèi - gli Ainur appunto - che si innamorano della loro stessa creazione e vi si rifugiano, edificando le dimore leggendarie; la lotta mai conclusa contro Melko, il dio enigmatico e maligno che ha insinuato nell'armonia degli elementi la dissonanza dell'estremo gelo e del fuoco implacabile; l'avvento nel mondo degli Elfi, creature di Ilúvatar, il "Padre Celeste", destinate a tornare nella patria originaria dopo un viaggio denso di sofferenze indicibili... Nella magica Casetta del Gioco Perduto proprio gli Elfi inscenano dinanzi agli occhi di Eriol, il marinaio assetato di avventura e di antiche conoscenze, queste storie del mondo che precedono la nascita del genere umano. E che rivivono nel suo cuore come sogno di una terra fatata, ma sempre reinventata - o ritrovata - grazie alla fiaba. Iniziati tra il 1916 e il 1917, quando l'Autore aveva solo venticinque anni, i Racconti ritrovati, primo volume di una trilogia che racchiude il nucleo fondamentale della mitologia di Tolkien, sono qui accompagnati dal puntuale commento di Christopher Tolkien, il figlio del grande scrittore, commento che offre la chiave di lettura e l'ideale raccordo con gli altri celebri testi del "ciclo" tolkieniano, e in particolare con Il Silmarillion.


Indice:
Prefazione
I. La Casetta del Gioco Perduto
II. La Musica degli Ainur
III. L'avvento dei Valar e la costruzione di Valinor
IV. L'incatenamento di Melko
V. L'avvento degli Elfi e la costruzione di Kôr
VI. Il furto di Melko e l'Ottenebramento di Valinor
VII. La fuga dei Noldoli
VIII. Il racconto del Sole e della Luna
IX. L'Occultamento di Valinor
X. Il racconto di Gilfanon: il travaglio dei Noldoli e l'avvento dell'Umanità
Appendice: Nomi dei Racconti Ritrovati - Parte prima

 
Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

darkelf
10/07/2014
ciao a tutti,i prequel come al solito non sono mai all'altezza dei precedenti episodi. L'unica scelta da fare era produrre un film o una trilogia sulla quarta era ,degna conclusione dell'

Finrod Felagund
10/06/2014
Hakandur è vero... vedremo nel 3 film... anche se nel libro era la seconda parte ad avermi colpito di più

MithrandirGreyPilgrim93
10/01/2014
Salve a tutti ^^

Hakandur
09/18/2014
Anche a me il secondo film ha deluso abbastanza smiley il flirt tra elfa e nano non mi ha garbato

Finrod Felagund
09/18/2014
Ciao a tutti! Che ne pensate della rappresentazione cinematografice de "Lo Hobbit" in confronto al libro? Io la trovo abbastanza riuscita... nel 1 film... il 2 invece mi ha deluso

Re Thranduil
09/10/2014
In particolare, si intuiscono questi sentimenti, nelle opere riguardanti la Terra di Mezzo, che oltre ad essere le più numerose sono anche le più profonde!

Re Thranduil
09/10/2014
...dicevo... col pensiero, il cuore e l'anima, in modo sublime e di gaudio!!!

Re Thranduil
09/10/2014
Leggendo le opere di Tolkien, con grande passione ed attenzioni a tutti i molteplici particolari contenuti tra le righe dei suoi libri, esse ti permettono di immergerti nelle storie narrate col pensie

Beatris
09/10/2014
Peccato... Non sono riuscita ad andare alla Hobbiton... Ci tenevo così tanto... Un vero peccato...

Paige91
09/08/2014
ci sono stata anche io ma l'unico buco è stato dopo pranzo dall'1 alle 4..per il resto ho avuto una giornata pienissima XD siamo state alla stessa hobbiton? XD

Archivio Shoutbox