La Tolkien Society ha colto l’occasione del Tolkien Reading Day 2019 per annunciare Tolkien 2019, la più grande celebrazione mai tenuta in onore del grande autore e intellettuale di cui tutti noi ammiriamo la figura di eccelso studioso e amiamo le opere.

L’ evento si terrà dal 7 all’11 agosto 2019 e si propone di riunire centinaia di appassionati, studiosi e artisti provenienti da tutto il mondo e che hanno trovato nella Terra di Mezzo la loro principale fonte di ispirazione. Ma saranno in programma anche molti momenti di svago e divertimento collettivo, con giochi a quiz, esibizioni e possibilità di acquistare articoli a tema e souvenir di questo evento, che si preannuncia già indimenticabile.

Tutti i soci STI potranno partecipare beneficiando di uno sconto sulle quote di iscrizione!

Scriveteci all’indirizzo info@tolkien.it per farvi attribuire il codice e le relative istruzioni di utilizzo.


Un anniversario per radunarli tutti

Il Tolkien 2019 sarà anche l’occasione per festeggiare i 50 anni della Società culturale che continua ad essere la nostra guida e ispirazione, nel solco della tradizione dei grandi eventi degli anni scorsi Tolkien 2012: Return of the Ring, Tolkien 2005: The Ring Goes Ever On e la Conferenza del centenario del 1992. Come comunica la stessa Tolkien Society nel darne notizia, si attende un afflusso di pubblico notevolmente maggiore di quello delle “normali” Oxonmoot, a cui saranno offerti «una serie impressionante di relatori , insieme a pannelli, giochi, quiz, mostre d’arte, produzioni teatrali, commercianti, un banchetto, balli, laboratori e molto altro ancora»

Ospiti internazionali

Al momento hanno già dato la loro conferma, tra i relatori di primissimo piano:

  •  Wayne Hammond
  • Christina Scull
  • Tom Shippey
  • Brian Sibley,
  • Dimitra Fimi

Annunciate anche due eccelse matite che da lungo tempo ci affascinano con le loro tavole: Ted NasmithAlan Lee.

Ma non è finita qui: al momento il sito ufficiale parla di più di cinquecento oratori da tutto il mondo, tra cui siamo lieti di annunciare due nomi italiani che non passeranno in secondo piano.

Relatori italiani

A cura di Tom Shippey e Oronzo Cilli si terrà un panel intitolato Tolkien’s Library: An Annotated Checklist, dedicato alla presentazione del libro Tolkien’s Library (edito da FT Barbini – Luna Press Publishing) che uscirà proprio in occasione dell’apertura dell’attesissimo evento e di cui i due oratori sono rispettivamente autore della prefazione e autore del testo.
A cura di Oronzo Cilli e Giovanni Carmine Costabile avrà invece luogo il panel Tolkien and Italy, la storia editoriale delle opere di Tolkien nel nostro paese con tutto ciò che ad essa è correlato. L’intervento sarà incentrato sui contenuti del libro Tolkien e l’Italia (edito da Il Cerchio).

Se qualcun altro volesse unirsi alla spedizione tricolore e contribuire a questa grande manifestazione da protagonista, con un suo contributo originale, è apertissimo l’invito a prendere visione del Call for Papers e mettersi all’opera!


Posizione

Tolkien 2019 si svolgerà presso il Macdonald Burlington Hotel a Birmingham, ove sorgeva la casa in cui J.R.R. Tolkien trascorse la sua infanzia.

Programma

Ulteriori notizie e aggiornamenti saranno diffusi via via che saranno annunciati sui canali ufficiali.